Pietrasanta LU

IL PCA NON DEVE CHIUDERE

Chiude a Pietrasanta il Progetto Comunità Aperta (PCA)  riportiamo qui sotto il loro comunicato

“Dopo quasi 2 anni di agonia in merito ai finanziamenti, nel corso dei quali non sono mancate promesse dalle istituzioni, il PCA getta la spugna.
Pertanto, i prossimi giorni serviranno per indirizzare i pazienti c/o il Serd di Viareggio, già sotto organico, ovviamente molti utenti avranno grosse difficoltà, tuttavia siamo certi che a Viareggio troveranno una valida alternativa.
Approfittiamo anche per ringraziare il Presidente Luca Bonci che in questi anni è stato al nostro fianco per scongiurare la chiusura di questo servizio che ha dato un importante contributo per la cura delle dipendenze.”

Progetto Comunità Aperta

Il PCA, dove lavorano due compagni è attivo dal 1984 nella lotta contro le dipendenze e assiste ben 150 tra uomini e donne. Da anni ormai gli operatori si barcamenano letteralmente con: tagli al bilancio, ritadi enormi nel pagamento delle convenzioni, veri e propri 'muri di gomma' da parte delle amministrazioni comunali di Seravezza, Pietrasanta, Forte dei Marmi e Stazzema. E tutto questo succede nella civilissima(?) Versilia che ormai si imbelletta ogni anno che passa per sembrare quella che non è più.

Chiediamo pertanto a tutte le strutture USI-CIT, a tutti e a tutte le compagne e i compagni di inviare messaggi di sostegno ai compagni che hanno iniziato questa lotta.

Messaggi di solidarietà vanno inviati su facebook a:  NANDO MELILLO  e  VALENTINA TORRI

oppure all'e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

Ogni tempesta comincia da una goccia d'acqua. Cercate voi di essere quella goccia

Lorenzo 'Tekoser' 'Orso' Orsetti

 

Di seguito trovate altri indirizzi email a cui vanno inviati messaggi di protesta e a sostegno del PCA

 

COMUNICATO DELLA SEGRETERIA NAZIONALE DI USI-EDUCAZIONE (Usi-Cit)

Esprimiamo massima solidarietà e vicinanza alle educatrici e agli educatori del Progetto Comunità Aperta (P.C.A.) di Pietrasanta (Lucca), che dal 1984 è attivo nella lotta contro le dipendenze e assiste più di 150 donne e uomini, con modalità che promuovono la dignità personale e non coercitive.
A causa di tagli sempre maggiori e di una politica istituzionale miope e ottusa, il  Progetto Comunità Aperta ora rischia di chiudere.
IL P.C.A. NON DEVE CHIUDERE!

La segreteria nazionale di USI-Educazione (aderente a USI-CIT)
15 gennaio 2020

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.usi-cit.org

Top